More taxation for less representation. Il super-fallimento del super-comitato

di Valeria Elena Benko,

Il 2 agosto scorso, i media annunciarono che il Congresso e il presidente Barack Obama avevano acconsentito ad innalzare il tetto del debito statunitense, con il cosiddetto Budget Control Act del 2011. L’amministrazione, evitata per un soffio la figuraccia del default, si era impegnata a far fronte ai problemi di credibilità del paese creando una task-force legislativa composta da sei Repubblicani e sei Democratici, che avrebbe dovuto negoziare le misure necessarie a ridare fiato all’economia.

Per continuare a leggere scarica il pdf della rivista

Questa voce è stata pubblicata in Stati Uniti/United States e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Una risposta a More taxation for less representation. Il super-fallimento del super-comitato

  1. Pingback: World In progress No.12 | World In Progress

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...